Trucco naturale (e inclusivo): la nuova linea make-up Dior Backstage

Costa quasi la metà della principale linea Dior Makeup, ed è più fresca e giovanile. Stiamo parlando della nuova linea Backstage e il suo Direttore Creativo, Peter Philips, l’ha creata pensando proprio alle It Girl del momento, infatti, una delle palette porta il nome della modella Bella Hadid.

Bella Hadid

Lanciata proprio nel backstage della sfilata di Dior Cruise 2019, la nuova collezione makeup comprende tantissimi prodotti, vediamo assieme quali.

Face & Body Foundation è un fondotinta -sia per viso che per corpo- disponibile in 40 tonalità differenti, liquido e waterproof dal costo decisamente più abbordabile, 40 dollari, rispetto ai 62 dollari di Dior Airflash Foundation.

Dior Backstage

“L’obiettivo di questa collezione è rendere la bellezza di lusso più accessibile alle più giovani ma anche più inclusiva” come ha spiegato il Direttore Creativo del make-up Dior Peter Philips, sono il risultato di 16 livelli d’intensità per 6 sottotoni, dal rosato all’olivastro, per consentire a ogni donna di trovare la propria sfumatura.

Nella Glow Face Palette (45 dollari) sono presenti quattro illuminanti che abbracciano le tonalità dal rosa al bronzo, dal bianco champagne al marrone dorato. La palette per il contouring (45 dollari) che è realizzata in collaborazione con  Bella Hadid ,ha quattro tonalità, due opache e due luminose;  mentre nella palette degli ombretti (49 dollari) è una piccola novità: un primer cremoso da applicare sulle palpebre prima del make-up.

Dior Backstage makeup

Le palette sono pensate sempre in due tonalità, una calda e una fredda e contengono otto ombretti ciascuna. Infine i rossetti, racchiusi in una palette divisa in tre settori: lipstick trasparenti, satinati e opachi. Ovviamente nella nuova Dior Backstage non potevano mancare le polveri per sopracciglia (35 dollari) e tredici pennelli.

Per ora il mio post finisce qui, continuate a seguirmi per scoprire rimedi naturali, offerte e tendenze, inoltre se vi è piaciuto l’articolo condividetelo sui social!

Immagini: Instangram

Fammi sapere quello che pensi dell'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.