Tutorial nail art smalto semipermanente

Nail art tutorial semipermanente

Ciao ragazze oggi vorrei condividere con voi le foto di uno dei miei ultimi lavori fatti, per farlo ho utilizzato lo smalto semipermanente.

Creare una nail art così è veramente semplice, bastano pochi passaggi per ottenere una manicure che duri fino a 3 settimane. Questo è tutto ciò di cui avrete bisogno:

  • Smalto semipermanente (base, colore, top coat)
  • Spugnetta in lattice
  • Kit Stamping
  • Smalto da stamping
  • Decorazioni rombo specchio
  • Troncesino
  • Liquido scioglicuticole
  • Spingipelle
  • Lima
  • Buffer

Procedimento Manicure

Prima di stendere lo smalto, è necessario preparare l’unghia; per prima cosa bisogna ammorbidire le cuticole con il liquido apposta, e dopo averle spinte e staccate per bene con l’aiuto di uno spingipelle, sarà possibile rimuoverle con un tronchesino.
A questo punto bisognerà dare all’unghia la forma che più si desidera limandola, dopodiché infine, sarà necessario opacizzarne tutta la superficie con l’aiuto di un buffer.

tutorial semipermanente nail art

Dopo aver preparato l’unghia possiamo passare un velo sottile di primer, nel mio caso Base Smalto Gel di Estrosa, che va poi asciugato per qualche secondo all’aria.

Una volta che si è  asciugato il primer, di può procedere con la stesura dello smalto base trasparente, nel mio caso Defence Coat di Estrosa, facendo uno strato sottile e facendo polimerizzare in lampada 30″ (LED).

Finalmente, è la volta del colore! Io ho utilizzato color Fango di Indigo e Bianco Aria di Estrosa =) Ho alternato un pò i colori come potete vedere nella foto. Potete farlo come volte, l’importante è –fare due passate di colore-.

tutorial semipermanente manicure

tutorial semipermanente

Io ho voluto creare un effetto spugnato sul bianco, ho sporcato una spugnetta in lattice con il color fango e l’ho picchiettato su metà unghia. A seconda dell’intensità che desiderate si possono fare una o più passate, più passate farete maggiore sarà il contrasto. Io ho ripetuto l’operazione due volte, facendo sempre polimerizzare tra un’applicazione e l’altra e alla fine.

Sulle unghie fango, ho invece trasferito uno stamping, creato con lo smalto da stamping bianco Nailfun.

tutorial semipermanente fango

Come ultimo passaggio, ho steso un top coat dal finish Mat, una volta applicato il mio strato di prodotto ho posizionato alcuni brillantini, nell’ordine che vedete e ho fatto polimerizzare. Ho applicato ancora un’ultimo strato di finish sulle decorazioni, per eliminare possibili rialzi e rendere la superficie liscia e omogenea.

Con il cleaner, ho eliminato lo strato di dispersione e cancellato tutto lo stamping finito fuori dall’unghia, dopodiché ho idratato le cuticole con un olio alle mandorle dolci.

tutorial semipermanente

Per oggi il mio tutorial termina qui, continuate a seguirmi qui e sui social per restare sempre aggiornate su tendenze e tutorial.

Fammi sapere quello che pensi dell'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.