Peli incarniti: come risolvere il problema

Se anche voi combattete contro il problema dei peli incarniti, leggendo questo articolo, scoprirete come prevenire e risolvere il problema.

Peli incarniti, perché si formano

Per prima cosa vediamo perché si formano i peli incarniti. I peli incarniti sono spesso causati dal rasoio, dalla ceretta o dagli epilatori elettrici che vanno a creare delle microlesioni intorno ai bulbi. Quando le cellule della pelle si rigenerano, il tessuto cicatriziale non permette al pelo di uscire e cresce, appunto, sotto pelle.

rimedi naturali

Inoltre, eliminando i peli con il rasoio, i peli sotto pelle possono essere favoriti proprio dalla lama che ogni volta taglia il pelo da angolature sempre differenti fino a farlo crescere molto curvo ed affilato da farlo incarnire. Depilandoci con la ceretta, invece, i peli incarniti possono essere favoriti dall’ostruzione dell’ostio da parte di cellule morte o altre sostanze, come la cera stessa. Ma come si fa, quindi, a prevenire e risolvere questo problema?

Come prevenire i peli incarniti

I peli incarniti sono un problema che fortunatamente, può essere prevenuto efficacemente grazie a poche e semplici mosse. Per prima cosa, prima di depilarvi, sia che voi usiate cera o rasoio, fate una doccia calda, in modo tale da aprire per bene i pori ed evitare che lo strappo o la rasatura siano troppo traumatici per la pelle. Altra cosa importante, è esfoliare la pelle con uno scrub allo zucchero o utilizzando il guanto di crine.

rimedi naturali

 

Lo scrub rimuove tutte le cellule morte dallo strato corneo e favorisce la giusta ricrescita dei peli. In ultimo, dopo esservi depilate, ricordate sempre di applicare una crema all’ossido di zinco e tea tree oil. L’ossido di zinco vi aiuterà a lenire il rossore tipico del post depilazione, mentre il tea tree oil disinfetterà la vostra cute scoraggiando l’insorgere di eventuali infezioni e peli incarniti. Ricordate inoltre, di mantenere sempre le gambe o l’inguine ben idratati, utilizzando di tanto in tanto un olio o una crema corpo. Se il problema si presenta però ogni volta che vi depilate, per prevenirlo ed eliminarlo definitivamente, dovreste optare per un metodo di depilazione definitiva come quella laser.

rimedi naturali

Come eliminare i peli incarniti

Se invece i peli incarniti sono già presenti, è necessario intervenire con trattamenti mirati per ridurli e contrastarne la ricomparsa. I peli incarniti possono crescere semplicemente sotto uno strato sottile di pelle o, se sono più profondi, infiammarsi e causare veri e propri brufoli. Nel primo caso, i peli incarniti possono essere facilmente eliminati utilizzando uno scrub più strong, per esempio quello al sale. In un bicchierino unite 1 cucchiaino di sale fino e uno di sale grosso, 1 cucchiaio di miele ed uno di olio extravergine d’oliva. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e poi massaggiate delicatamente il composto sulle gambe facendo movimenti circolari. Nel secondo caso, invece, potrebbe essere follicolite, un’infezione batterica dei follicoli piliferi. Se la situazione non si migliora, potreste aver bisogno di pomate antibiotiche o a base di acido glicolico o salicilico per esfoliare la pelle più in profondità. In questo caso è meglio evitare comunque cerette e rasature frequenti.

Per oggi il mio articolo termina qui, continuate a seguirmi per scoprire assieme me tante offerte, tutorial e rimedi naturali per la cura del corpo!

Fammi sapere quello che pensi dell'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.