Come scaricare una tinta dai capelli senza fare la decolorazione

Ciao ragazze, se anche a voi piace pasticciare con i capelli, sicuramente vi sarà capitato di essere molto entusiaste della nuova tinta appena fatta, per poi guardarvi allo specchio dopo qualche giorno e non essere più così convinte della tonalità scelta.

Cosa fare in questi casi? Generalmente per eliminare i pigmenti colorati presenti nel capello, si ricorre al decapaggio o alla decolorazione, che però vanno a stressare veramente molto i capelli, soprattutto se come me cambiate colore (troppo) spesso e soprattutto se fatte in casa.

Dovete sapere però, che esistono anche vari metodi più o meno naturali, in grado di far scaricare più velocemente una tinta. Personalmente utilizzo questi metodi per eliminare i residui di colore delle tinte semipermanenti, quindi non so se funziona anche sulle tinte normali, ma potete sempre provare =)

Metodi per far scaricare il colore dai capelli senza decolorare

Vediamo ora due rimedi naturali per eliminare una tinta sbagliata dai capelli, senza dover ricorrere a trattamenti decisamente più stressanti per i capelli.

Bicarbonato

Il primo metodo per eliminare più velocemente una tintura dai capelli, è quello di mescolare ad uno shampoo antiforfora, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio. Una volta amalgamati i due ingredienti, applicate sui capelli come se fosse uno shampoo normale e massaggiate. Lasciate agire per 10 minuti, dopodiché risciacquate.

Vitamina C

Il secondo metodo per eliminare più velocemente la tintura invece, prevede l’utilizzo della vitamina C; questo perché l’acido ascorbico, è in grado di scomporre le sostanze chimiche presenti nella tinta. Vanno bene anche le compresse di vitamina C, da schiacciare e miscelare con lo shampoo.

Una volta uniti 1000 ml di vitamina C allo shampoo, applicate accuratamente sui capelli umidi, stando ben attente di coprire la chioma in modo uniforme. Una volta i capelli saranno rivestiti dalle radici alle punte, mettete una cuffia da doccia e lasciate in posa per qualche ora.
Per distribuire bene il composto sulle lunghezze, potete aiutarvi con un pettine a denti larghi.

Se però, durante l’applicazione avvertite una sensazione di bruciore sul cuoio capelluto, risciacquate immediatamente con abbondante acqua.

Per oggi i miei metodi naturali (o quasi) per eliminare più velocemente una tinta, finiscono qui, continuate a seguirmi per scoprire assieme a me tanti altri rimedi naturali di bellezza, trend e offerte vantaggiose!

Fammi sapere quello che pensi dell'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.