Tutorial come eliminare i punti neri da naso e mento

Ciao ragazze, oggi vorrei condividere con voi un piccolo trucco per eliminare quegli odiosissimi punti neri che si formano su naso e mento.

In commercio esistono tantissimi prodotti creati al fine di eliminare dei punti neri, ma anche a casa utilizzando pochissimi ingredienti, è possibile ottenere degli ottimi risultati.
Prima di procedere però vediamo assieme la causa dei punti neri.

Punti neri cosa sono e perché vengono

I punti neri, che tecnicamente di chiamano comedoni, sono un comune inestetismo della pelle che si manifesta principalmente su tre zone del viso: naso, fronte, e mento. La loro comparsa è riconducibile ad alcune cattive abitudini sia nella pulizia del viso che nell’alimentazione. Compaiono quando la pelle diventa particolarmente oleosa, i pori si dilatano e il sebo, prodotto in eccesso, ostruisce la normale respirazione della pelle, generando così il punto nero.

Quando ci si lava il viso, è importante soffermarsi su quella che viene definita “zona T”. Strofinate il mento, naso e fronte. Fatelo quotidianamente, anche quando siete sotto la doccia. Se avete la pelle particolarmente sensibile, potete non usare un sapone ma con pelle normale, utilizzate un sapone neutro.

Se la vostra pelle invece è grassa, potete usare una saponetta allo zolfo. Lo zolfo possiede diverse proprietà terapeutiche, disinfetta, disintossica e funge come un potente antinfiammatorio capace di risolvere diversi disturbi della pelle come psoriasi, acne , dermatite seborroica, brufoli e punti neri.

Come appena detto, funziona per diverse cose: da un lato disinfetta in modo naturale e dall’altro favorisce l’attività del cortisolo, ormone responsabile del dilatamento dei vasi sanguigni. I vasi, dilatandosi, irrorano e nutrono le cellule della cute aiutando la corretta eliminazione di detriti cellulari e eventuali impurità.

Dove comprare il sapone allo zolfo? Lo trovate in tutte le erboristerie, nei supermercati più forniti o online. Optate per un sapone naturale, privo di profumi, parabeni o altri ingredienti che potrebbero peggiorare l’aspetto della vostra pelle, e preferite quello prodotto con saponificazione a freddo.

Vediamo adesso come eliminare i punti neri che ormai già si sono formati, allora tutto ciò di cui avrete bisogno è:

  • uno spazzolino da denti
  • bicarbonato, dentifricio
  • succo di 1/2 limone.

tutorial come eliminare i punti neri

Per prima cosa unite tutti gli ingredienti in una ciotolina, è molto importante prima di applicare il composto sulla pelle che la vostra pelle sia perfettamente detersa e struccata.
Lavate il viso con acqua calda, in modo da aprire i pori e favorire l’eliminazione delle impurità.
Una volta miscelati tutti gli ingredienti, quando il composto vi sembrerà abbastanza uniforme prendetene un po’ con lo spazzolino e applicatelo sulle zone interessate.

tutorial rimuovere i punti neri

 

Massaggiate facendo movimenti circolari, ricordatevi di insistere sulle zone che spesso si presentano più ruvide al tatto, come mento e naso.

Durante il trattamento, avvertirete una piacevole sensazione di freschezza che continuerà a pervadere il vostro viso anche una volta risciaquato.

Quando ormai siete sicure di aver massaggiato tutti i punti critici, risciacquate con abbondante acqua fredda, in modo da restringere i pori.
Se volete infine applicate un tonico o una crema idratante, il mio tutorial per oggi finisce qui, continuate a seguirmi per scoprire assieme a me news, tutorial e rimedi naturali per la cura di viso, corpo e capelli.

Fammi sapere quello che pensi dell'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.