5 rimedi naturali fai da te per combattere le macchie dovute all’invecchiamento.

Mischiando tra loro alcuni ingredienti è possibile creare prodotti cosmetici completamente naturali a costi contenutissimi! Qui troverai 5 rimedi naturali per combattere le macchie del viso dovute all’invecchiamento cutaneo.

Alcuni dei principali fattori che accelerano il processo di invecchiamento sono senz’altro: un’errata esposizione al sole, l’uso di alcuni farmaci, l’abuso di alcool, il fumo, i cambiamenti ormonali, lo stress e l’inquinamento. Tutte queste brutte cose producono radicali liberi che sono dei veri nemici per il nostro benessere e per quanto dovremmo cercare di tenerli più distanza possibile dal nostro organismo.

Un corretto stile di vita certamente aiuta, ma ovviamente esistono anche tantissimi integratori e altrettanti cosmetici da utilizzare come buon alleati in questa guerra contro la vecchiaia.

frutta e verdure vitamine viso

Alcuni di questi cosmetici possono essere realizzati tranquillamente a casa, utilizzando materie semplici e poco costose come i limoni, la farina d’avena, l’acqua ossigenata o il bicarbonato. Questo sarà a impatto zero sull’ambiente ma non solo, sarà a impatto zero soprattutto per il portafoglio!

A differenza di molti cosmetici industriali, gli ingredienti riportati in queste ricette beauty sono tutti ingredienti naturali privi di sostanze chimiche aggressive. Di solito un loro uso regolare non ha effetti collaterali, quindi è adatto anche a chi soffre di allergia e non si fida mai ad usare prodotti da banco. L’unico ingrediente più lavorato e complesso è il bicarbonato ma è davvero un rimedio efficace per combattere questo inestetismo cutaneo.

maschera fai da te viso

Oggi voglio convivere con voi alcune ricette da fare a casa, per creare la vostra maschera di bellezza!

1.Farina d’avena e limone

Sia l’avena sia il succo di limone sono due elementi molto utilizzati per la cura del corpo fin dall’antichità.
L’insieme delle loro qualità aiuta a detergere i pori, ad eliminare le cellule morte ed a ridurre le imperfezioni.
L’avena ha proprietà anti-infiammatorie e lenitive che aiutano anche ad alleviare disturbi cutanei come la psoriasi, l’orticaria e la dermatite.
Poiché accelera il processo di guarigione risulta essere un buon rimedio anche nei casi dove siano presenti scottature lievi.
Il succo di limone invece è ricco di potenti sostanze antiossidanti, che riducono notevolmente l’impatto dei radicali liberi, inoltre stimolano la produzione del (santo) collagene.

La vitamina C accellera la cicatrizzazione dei tessuti danneggiati, ma soprattutto riequilibra la produzione di melanina limitando la comparsa delle macchie.
Ha anche potenti proprietà astringenti ed antinfiammatorie che aiutano a migliorare la grana della pelle segnata da acne, pulisce in profondità i pori e riequilibra l’attività delle ghiandole sebacee.

Questa maschera applicata regolarmente aiuta, quindi, a ridurre le macchie dell’età, a eliminare le cellule morte e l’eccesso di sebo. Premetto che è sconsigliata l’esposizione al sole subito dopo la maschera, è meglio usare quindi una buona crema solare con fattore di protezione.

Per ottenere buoni risultati contro le macchie, l’ideale è applicarla due o tre volte alla settimana.

farina d'avena viso

Unite 3 cucchiai di farina d’avena con il succo di mezzo limone e mescolatelo fino ad ottenere una pasta molto densa. In caso di pelle secca potete aggiungere anche un cucchiaino di olio d’oliva per potenziare l’effetto idratante della maschera.
Dopo aver eliminato ogni traccia di trucco dal viso applicate la maschera con leggeri movimenti circolari. Applicate anche su collo e décolleté e lasciate agire per 30 minuti, infine risciacquate.
Per ottenere buoni risultati contro le macchie, l’ideale è applicarla due o tre volte alla settimana.

2.Aloe Vera

L’Aloe Vera è veramente formidabile per aiutare la pelle a rigenerarsi. Si tratta di una pianta nota fin dai tempi antichi per le sue molteplici proprietà e che ancora risulta essere molto utilizzati per la cura del proprio corpo.
aloe vera idratante antimacchia
È in particolare il gel che si estrae dalle foglie di questa pianta ad essere interessante per i benefici che può offrire. Con esso è possibile realizzare il succo di aloe da bere, pomate per uso esterno o altri prodotti di salute e bellezza.
Assunta per via interna ha proprietà disintossicanti, immunomodulanti, antitumorali, antibatteriche e digestive.
Ma come abbiamo già detto può essere usata anche per via esterna sottoforma di creme e pomate.
Coltivare una pianta di Aloe Vera non è difficile, ed è il modo migliore per assicurarsi sempre un gel fresco ogni volta che se ne ha bisogno!

E’ consigliato utilizzare le foglie più mature della pianta, che sono quelle situate più in basso.
Per ricavare il prezioso gel, bisogna tagliare una o più foglie di aloe alla base utilizzando un coltello, successivamente sarà necessario eliminare tutto il contorno spinoso e poi separare in due la foglia nella parte centrale. All’interno potrete notare un liquido giallo che va fatto fuoriuscire o eliminato con l’aiuto di un coltello. Eliminato quello, non resterà finalmente che da estrarre il gel vero e proprio che potrete raccogliere con un cucchiaino. Si conserva benissimo 3-4 giorni in frigorifero in un barattolo di vetro ma se avete accesso alla pianta è sempre meglio prepararlo fresco ogni volta che se ne ha bisogno.

 

A questo punto estratto il gel applicatelo direttamente sulle macchie del viso e lasciate agire per 30 minuti prima di risciacquare. Sarà necessario ripetere l’operazione anche due volte al giorno per tempi prolungati, anche per un mese per vedere risultati.

 

3.Aceto bianco

Un’altro ingrediente “povero” ma dotato di grandi proprietà schiarenti è senza dubbio l’aceto.
Non a caso infatti spesso viene utilizzato come ingrediente principale per la preparazione di una lozione schiarente composta da rafano grattugiato e 200 ml di aceto.
Il composto dev’essere lasciato macerare in una brocca di vetro per un giorno intero, per poi essere filtrato e usato come tonico per tamponare la pelle macchiata con l’aiuto di un dischetto di cotone.

4.Bicarbonato di sodio

Tutti conosciamo le proprietà sbiancanti del bicarbonato, ma non tutti sappiamo che è un prodotto molto versatile.
Può essere infatti utilizzato per tantissime cose, per l’igiene e la cura del corpo, della casa, per la pulizia del cibo e anche in cucina.

Potete provare le sue proprietà sbiancanti sulle macchie del viso preparando un impacco con acqua e bicarbonato di sodio. Vi basterà mescolare un cucchiaio di bicarbonato e uno o due cucchiaini di acqua tiepida fino ad ottenere un composto facilmente applicabile sulla pelle. Lasciate agire per 15-20 minuti e poi successivamente risciacquate con acqua tiepida.

5.Legno di sandalo in polvere

Un altro rimedio naturale ritenuto efficace per contrastare le macchie sul viso è il legno di sandalo in polvere.

legno di sandalo polvere maschera viso

Bisogna preparare un impacco unendo 2 cucchiaini di legno di sandalo in polvere che potete trovare tranquillamente in erboristeria oppure online, 2 cucchiaini di acqua di rose, 1 cucchiaino di glicerina e qualche goccia di succo di limone. Applicate l’impacco direttamente sul viso coprendo bene le macchie, lasciatelo asciugare e poi risciacquate con abbondante acqua tiepida.
Questa maschera contrasta anche l’eccessiva produzione di sebo e libera la pelle da polvere, grasso e batteri minimizzando i pori dilatati.
Il legno di Sandalo oltre a essere molto utile contro le macchie da iperpigmentazione è utile anche in caso di eritema solare e l’uso regolare ne consente un miglioramento.

La mia raccolta di rimedi naturali per schiarire le macchie della pelle finisce qui, continuate a seguirmi qui o sui social per vedere altre ricette beauty, tutorial e altro ancora.

Fammi sapere quello che pensi dell'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.