Doppie punte: 8 rimedi naturali per curarle

Le doppie punte, non sono solo brutte da vedere, sono anche sinonimo di un capello rovinato che ha bisogno di cure e trattamenti più specifici. In commercio, esistono vari prodotti la cura delle doppie punte, ma anche noi a casa possiamo ottenere ottimi risultati utilizzando ingredienti naturali e che probabilmente,  già abbiamo in dispensa.

Per eliminare le doppie punte dobbiamo utilizzare dei rimedi naturali che fortificano e ristrutturano il capello, nutrendolo a fondo e bisogna,  limitare assolutamente l’uso di prodotti troppo aggressivi , o di piastra e phon.

E’  molto importante tagliare le punte rovinate -anche di pochi centimetri- quando necessario. Una volta eliminata le estremità più danneggiate, possiamo impiegare alcuni rimedi per eliminare le doppie punte ed evitare che se ne formino altre. Prima di procedere però, vediamo quali sono le cause che favoriscono la comparsa delle doppie punte e come fare per prevenirle.

Quali sono le cause delle doppie punte?

Una delle cause principali delle doppie punte è sicuramente il calore eccessivo. Infatti, utilizzare il phon con un flusso d’aria troppo caldo o la piastra a temperature troppo elevate  piò compromettere la salute del capello, rendendolo non solo più propenso a spezzarsi, ma favorisce anche la formazione di doppie punte. Per eliminare le doppie punte quindi, bisogna limitare l’utilizzo della piastra e bisogna usare il phon, con un flusso d’aria fredda. E’ consigliabile inoltre, di non strofinare i capelli con un asciugamano, ma di tamponarli con un tessuto di cotone, come una maglietta.

Anche la scelta della spazzola può rivelarsi di vitale importanza per eliminare le doppie punte. Per esempio, se utilizzate una spazzola in ferro o un pettine a denti molto stretti i vostri capelli si rovineranno più facilmente. Sarebbe meglio utilizzare un pettine -meglio se fatto di legno– a denti molto larghi e una spazzola morbida, non troppo aggressiva. Un altro errore molto comune che fa chi ha i capelli lunghi, è quello di districare i capelli quando sono bagnati; non c’è niente di più sbagliato, i capelli vanno pettinati prima di lavarli e una volta asciutti, questo perché quando sono bagnati sono molto più fragili.

Eliminare le Doppie Punte: 8 Rimedi Naturali da fare a casa a costo (quasi) zero.

Vorrei sottolineare che, utilizzare costantemente  questi trattamenti per doppie punte ridurrà la necessità di tagliare spesso i capelli e allo stesso tempo vi regalerà una chioma sana e corposa. Vediamo adesso quali sono i rimedi per doppie punte più efficaci che possiamo fare comodamente a casa utilizzando prodotti 100% naturali.

1. Olio di oliva
Il primo rimedio che voglio proporvi è a base di un ingrediente che non manca mai sulle nostre tavole, l’olio d’oliva. L’olio d’oliva, applicato sulle radici può essere usato come potente antiforfora, applicato sulle lunghezze invece, renderà la vostra chioma morbida e setosa. Applicate l’olio sui capelli per tutta la loro lunghezza, scaldate leggermente i capelli con il phon e avvolgeteli nella pellicola lasciando in posa 45 minuti. Per finire, procedete con lo shampoo.

2. Olio di cocco
In un vecchio articolo avevamo già parlato dei molteplici benefici dell’utilizzo di olio di cocco nella cura del corpo, ebbene l’olio di cocco è  anche uno dei migliori rimedi naturali per nutrire le doppie punte.
Ricco di vitamina E e acido laurico, nutre in profondità anche le chiome più secche e crespe. Applicate l’olio di cocco sui capelli umidi, a partire dalle radici fino alle punte e dopo aver avvolto i capelli nella pellicola lasciate in posa per 2 ore. Una volta terminato il tempo di posa, lavate i capelli come di consueto.
Vi ricordo che l’olio di cocco, come anche tutti gli altri, dev’essere puro e 100% biologico, se non sapete dove trovarlo vi allego un link dove potrete acquistarne uno già testato e recensito ad un prezzo vantaggioso.

3. Uovo
Anche l’uovo, ricco di proteine, è un ottimo rimedio per nutrire i capelli ed eliminare le doppie punte.
Per sfruttare al massimo i suoi benefici, miscelate un uovo intero a due cucchiai di olio di cocco e applicate solo sulle punte. Lasciate in posa 30 minuti, dopodiché procedete con lo shampoo.

4. Hennè neutro
L’henné neutro, conosciuto anche come Cassia Obovata, è molto diffuso in India e viene utilizzato come trattamento per doppie punte grazie alle sue molteplici proprietà antifungine e antibatteriche. Inoltre, aiuta a purificare e ristabilire il pH del cuoio capelluto, stimolando la crescita dei capelli.
Viene largamente utilizzato dai soggetti con capelli molto fini, perché questa pianta crea un film protettivo attorno al fusto, rinforzandolo e proteggendolo dagli agenti esterni.

Per utilizzare l’henné neutro per eliminare le doppie punte, mischiate la quantità giusta di henné (in base alla lunghezza dei vostri capelli) con dell’acqua calda. Una volta ottenuta un composto liscio ed omogeneo, applicatelo sui capelli asciutti e una volta avvolta la chioma nella pellicola, attendente 2 ore, prima di risciacquare senza utilizzare ulteriori prodotti.

5. Burro di karitè
Il burro di karité è indicato per chi ha i capelli secchi e il cuoio capelluto arido, questo grazie alle sue proprietà emollienti e idratanti. Poiché nutre in profondità, questo lo rende uno dei migliori rimedi naturali per eliminare le doppie punte; per utilizzarlo vi basterà scaldare una piccola quantità di prodotto tra le mani, e applicarlo direttamente sui capelli insistendo le zone maggiormente rovinate. Attendete 2 ore e procedete con lo shampoo.

6. Olio di argan
Anche l’olio di argan è un valido alleato per eliminare le doppie punte e avere una chioma morbida e lucente.
Grazie alla vitamina E, al carotene e agli acidi grassi che contiene infatti, è un potente antiossidante che protegge i capelli e previene la formazione delle doppie punte. Applicate l’olio di argan sui capelli in modo uniforme, insistendo maggiormente sulle punte rovinate -fatelo prima di andare a letto e lasciate agire tutta la notte– il giorno seguente, procedete con lo shampoo.

7. Olio di lino
L’olio di lino è uno dei trattamenti per doppie punte più famosi, perché non solo contiene l’acido linoleico, che idrata il capello in profondità, ma anche l’acido alpha linoleico, che rende il fusto più resistente ed elastico.
Per fare una maschera contro le doppie punte utilizzando l’olio di lino, inumidite i capelli e applicate l’olio avendo cura di metterlo solo sul fusto e sulle punte evitando la cute, avvolgete la testa con un panno caldo e umido e infine racchiudete mettete anche una cuffia da doccia, per trattenere l’umidità. Lasciate in posa 1 ora e risciacquate facendo uno shampoo delicato.

8. Avocado
Anche l’avocado è un eccellente trattamento anti-doppie punte. L’avocado è perfetto per la pelle, perché contiene acido oleico, che aiuta a diminuire e lenire le irritazioni, favorisce il turn over cellulare e nutre in profondità. Proprio per questo motivo, l’avocado può essere utilizzato per fare una maschera di bellezza per i capelli, ma anche per la salute del cuoio capelluto, necessaria per contrastare l’insorgenza delle doppie punte.

Tutto ciò di cui avrete bisogno per fare questa maschera è:

  • la polpa di 1 avocado
  • 2 cucchiaini di succo di limone biologico
  • 1 cucchiaino di gel di aloe vera
  • 1 cucchiaino di sale marino.
    In una ciotola mischiate tutti gli ingredienti e applicate sui capelli partendo dalle radici. Lasciate agire per 30 minuti e risciacquate senza utilizzare ulteriori prodotti.

Per oggi i miei rimedi naturali fai da te per eliminare le doppie punte, finiscono qua, continuate a seguirmi per scoprire assieme a me altri rimedi della nonna, tutorial e altro ancora.

Fammi sapere quello che pensi dell'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.