Ciglia finte: quali sono le migliori e come comprarle?

Ciao ragazze oggi vorrei parlarvi di un’accessorio make-up che va oggi più che mai: le ciglia finte naturali. In un post precedente ho già raccontato la mia esperienza con le ciglia magnetiche, oggi invece, vorrei raccontarvi l’incontro ravvicinato con quelle a fascia da applicare con la colla.

Premetto che finora ho fatto parecchia fatica a metterle, ma da quando ho trovato la colla giusta è diventato tutto molto più semplice, come vedrete tra poco.

Cosa serve per applicare le ciglia finte

Una volta acquisita un po’ di manualità e una volta che si hanno a disposizione gli strumenti giusti, vedrete: metterle diventerà facilissimo.

Come applicare le ciglia finte? Tutto ciò di cui avrai bisogno è:

  • Forbicine: le forbicine servono per tagliarle nel caso in cui risultassero troppo lunghe per la forma del vostro occhio.
  • Piega ciglia: prima di applicare le ciglia finte usate un piega ciglia. Incurvate le vostre ciglia naturali, specialmente se sono dritte, in questo modo il risultato sarà più naturale.
  • Pinzetta: la pinzetta potrebbe tornarvi utile nel caso voi non vogliate applicare le ciglia finte direttamente con le dita.
  • Colla e ciglia finte, ovviamente.

Ciglia finte: applicazione

La prima cosa da fare quando si vogliono applicare delle ciglia finte a fascia, è misurare la lunghezza in base all’occhio. Le ciglia finte infatti non dovranno mai arrivare fino all’angolo interno ma dovranno essere posizionate a circa 5 mm dal dotto lacrimale. Se dovessero essere troppo lunghe, come nel mio caso, con l’aiuto delle forbicine ridimensionatele a seconda del vostro occhio.

Prestate attenzione perché alcuni modelli di ciglia finte hanno una parte in cui i peli sono più corti, che corrisponde a alla parte da mettere sull’angolo interno e una dove risultano essere più lunghi: questo è il lato giusto da cui eliminare la parte in eccesso.

Una volta ottenuta la giusta misura piegate leggermente le ciglia finte in modo che si modellino il più possibile ad arco per far si che si adatti meglio alla forma dell’occhio. Adesso è il momento di mettere la colla, stendetela direttamente sul bordo della striscia da applicare, dopodiché attendete qualche secondo fino a quando la colla non fa presa.

Quando saranno trascorsi 20-30 secondi, avvicinate le ciglia finte al bordo dell’occhio e fatele aderire bene: potete eseguire questa operazioni in due modi: nel primo caso potete far aderire prima la parte centrale, aspettare qualche secondo e poi far aderire il lato interno e poi esterno della striscia (o viceversa, non fa differenza).

Oppure potete decidere di attaccare prima le estremità, attendere qualche secondo, e poi attaccare il resto della striscia.

Generalmente, una volta attaccate, do’ un’ulteriore passata di mascara per fondere meglio le mie ciglia a quelle finte, e se c’è bisogno con un pennellino sottile e un ombretto nero ripasso l’attaccatura delle ciglia.

Come togliere le ciglia finte

Adesso che abbiamo visto come applicarle, vediamo assieme anche come toglierle. Per rimuovere le ciglia finte senza stressare eccessivamente le ciglia naturali bisogna avere qualche piccola accortezza, per esempio, evitate assolutamente di strappare.

Prendete un dischetto di cotone imbevuto di uno struccante a base oleosa e applicatelo sugli occhi, lasciando agire qualche minuto. Una volta che la colla si sarà ammorbidita, sollevate delicatamente un’estremità e procedete dolcemente. Se la colla dovesse tirare ancora, massaggiate con un altro po’ di struccante.

Le migliori ciglia finte? Ecco la classifica di CalipsoMakeUp

Di ciglia finte ne esistono tantissimi modelli,  di tantissimi brand e di tantissime forme. Bisogna  sceglierle in base all’effetto che si vuole ottenere, se naturale o al contrario più vistoso.
Qui di seguito riporto una classifica di quelle che secondo me sono le migliori ciglia finte presenti sul mercato, con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

1. Ciglia finte Ardell Accent Lashes 301

Ciglia magnetiche: quali sono le migliori e come comprarle?

Questo modello di ciglia conquista il primo posto perché è veramente facile da mettere. Le ciglia Ardell sono portabilissime anche tutti i giorni e donano un effetto sofisticato allo sguardo.
Vanno applicate solo sulla metà esterna dell’occhio, allungano ed enfatizzano lo sguardo senza appesantirlo.

Facili da applicare e facili da rimuovere, applicare queste ciglia non crea problemi nemmeno alle meno esperte!

Amazon products
Price Disclaimer

2. Ciglia finte Arimika

Ciglia magnetiche: quali sono le migliori e come comprarle?

Lunghezza extra-long e effetto decisamente meno naturale, le ciglia finte di visone Arimika regalano allo sguardo un’aria drammatica, perfetto se si vuole stupire. Composte in pelo di visone e fatte completamente a mano, queste ciglia richiedono già un po’ più di manualità, ma con un po’ di pratica nulla è impossibile!

3. Ciglia finte Wispies Ardell Invisiband

Ciglia magnetiche: quali sono le migliori e come comprarle?

Queste ciglia sono perfette per chi vuole un look appariscente ma allo stesso tempo abbastanza naturale.

La banda trasparente si nota molto meno delle tradizionali ciglia finte, mettendo in evidenza solo i ciuffetti che donano allo sguardo un effetto glamour.

Anche queste se ben tenute possono essere riutilizzate tantissime volte, l’importante è -che come tutte le altre ciglia finte- trattarle sempre con cura e pulirle dopo ogni utilizzo.

Per oggi la mia raccolta sulle migliori ciglia finte e su come si utilizzano termina qui, continuate a seguirmi per restare sempre aggiornate su trend, rimedi naturali e offerte benessere e make up.

Fammi sapere quello che pensi dell'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.