Ricette naturali: come preparare una maschera per capelli al cacao

Come sicuramente ormai saprete, nascosti nelle nostre dispense ci sono tanti ingredienti che posso rivelarsi utili nella creazione di prodotti cosmetici per la cura della pelle e del corpo.
In precedenti ricette, abbiamo visto come utilizzare per esempio: lo yogurt, il miele o la curcuma nella creazione di maschere. oggi invece, vorrei parlare con voi di un’altro ingrediente, che oltre a fare gola a molti, può essere impiegato nell’autoproduzione di maschere per viso o per capelli, sfruttando le sue molteplici qualità: il cacao.

maschera naturale per capelli al cacao

Appartenente alla famiglia Sterculiaceae, il cacao è una pianta originaria dell’America Meridionale; i suoi frutti dalla forma allungata, contengono dai 25 ai 40 semi ciascuno, immersi in una sostanza ricca di zuccheri.
È proprio dai semi che grazie alla torrefazione, la macinazione e la spremitura, si estraggono i semilavorati come la pasta, la polvere e il burro di cacao, necessari per produrre il tanto amato -e a volte maledetto- cioccolato.

Ma il cacao non è solo buono al palato, è un ingrediente che potrebbe rivelarsi utile per la nostra salute: ha infatti proprietà antistress, anticoagulanti, antinfiammatorie, aiuta il fegato ed è in grado di abbassare i livelli di colesterolo e aiuta a contrastare il mal di testa.

Ma il cacao non è l’unico ingrediente di questa maschera di bellezza per capelli, ma tutto quello di cui avrete bisogno è:

  • 1 cucchiaio di cacao in polvere amaro
  • 2 cucchiai di balsamo neutro
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Come avete potuto vedere, sono tutti ingredienti facilmente reperibili, sicuramente in casa avete già tutto, quindi non vi resta che provare.
Vi basterà mischiare tutti gli ingredienti in una ciotola a sponde alte e lasciar riposare, il composto ottenuto -coperto con della pellicola- in frigorifero per 15 minuti.

Riguardo alla modalità di utilizzo, è possibile applicarla in due modi: una è l’applicazione sui capelli asciutti, mentre l’altra soluzione è applicarla sui capelli bagnati.
Nel primo caso, bisogna distribuire tutto il composto sui capelli, per poi avvolgerli con della pellicola e lasciare in posa per 15 minuti. Una volta trascorso il tempo di posa, si può procedere lavando i capelli normalmente e utilizzando shampoo e balsamo.

Se invece preferite applicare la maschera sui capelli già lavati e tamponati dall’acqua in eccesso, applicate il composto sui capelli e lasciare in posa per 10-15 minuti, per poi risciacquare bene con abbondante acqua.

Personalmente, consiglio di effettuare un ultimo risciacquo con un cucchiaio di aceto di mele, diluito in un bicchiere di acqua fredda. Questo donerà ulteriore brillantezza ed una maggiore districabilità ai capelli.

Per ora la mia ricettiva beauty per creare una maschera naturale per i capelli finisce qui, continuate a seguirmi per scoprire tante altre ricette da fare a casa, a costo (quasi) zero.

Fammi sapere quello che pensi dell'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.