Rimedi naturali per pelle con brufoli e acne

Come combattere  imperfezioni e impurità con i rimedi naturali

Per prendersi cura della pelle colpita da acne, brufoli e imperfezioni bisogna seguire le stesse indicazioni che si usano per trattare la pelle grassa, con qualche accorgimento in più. Sappiate però che le soluzioni proposte sono dei palliativi e non dei curativi, e sono da abbinare alla cura suggerita dal medico specialista. Soprattutto in presenza di un’acne importante ed estesa.

LA DETERSIONE

Questa tipologia di pelle, va detersa ogni giorno mattina e sera con un detergente leggermente schiumogeno che va sciacquato con acqua tiepida.

L’ideale sarebbe sottoporsi a dei suffumigi fatti con bicarbonato e amido di riso. Riempite una bacinella capiente di acqua bollente e versa 2 manciate di entrambi gli ingredienti. Coprite la testa con un asciugamano facendo attenzione a far si che il vapore “colpisca” l’intero viso. Così facendo, la pelle si ammorbidirà e schiacciare i punti neri sarà più facile e meno traumatico per la pelle. Dopo questo passaggio, ricordatevi sempre di richiudere i pori applicando un tonico astringente.

acne

LA MASCHERA

L’ingrediente naturale più efficace contro l’acne è senza dubbio l’argilla. L’argilla infatti, ha potenti proprietà antisettiche, assorbenti, cicatrizzanti e inoltre è un ottimo battericida. In una ciotola, mescolate 1 cucchiaio di argilla con 1/2 cucchiaio di miele e aggiungete poca acqua, quanto basta per rendere fluido il composto. Lasciate riposare il composto ottenuto per 10 minuti, dopodiché applicatelo sulla pelle e lasciate agire per 20 minuti, infine risciacquate con acqua fresca.

Un’altra maschera che potete creare in casa utilizzando l’argilla verde è la seguente: in una ciotola, unite
100 ml di acqua termale sulfurea e 1 cucchiaio di argilla verde. Mescolate fino ad ottenere un impasto semidenso da applicare su tutto il viso, la sera prima di coricarsi. Lasciate agire per 20 minuti, dopodiché risciacquate con acqua tiepida. Ripetete l’operazione una volta alla settimana.

Per ridurre i pori e minimizzare le imperfezioni, una volta alla settimana, potete applicare su viso e collo un composto ottenuto da un albume e qualche goccia di succo di limone. Lasciate in posa per 20 minuti e risciacquate con acqua tiepida.

I rimedi naturali localizzati per eliminare i brufoli

Mescolate un pizzico di argilla con qualche goccia di succo di limone e stendete sulle imperfezioni lasciando agire finché il composto non si sarà seccato completamente. Una volta seccata, risciacquate con abbondante acqua tiepida.

Se state per uscire e avete uno di quei brufoletti antipatici e deprimenti, tamponatelo con un cotton fioc imbevuto di collirio per gli occhi (quello utilizzato per il rossore), resterete davvero sorprese!

I RIMEDI EXTRA

Anche lo zolfo viene comunemente utilizzato nella produzione di cosmetici utili a riequilibrare pelli seborroiche, acneiche e asfittiche. La molecola dello zolfo ha una persistenza considerevole, ed è capace di effettuare la sua azione in modo duraturo una volta applicato. E’ molto importante non abusarne, utilizzandolo solo una volta al giorno. Va utilizzato così com’è, al naturale o solubizzato e, potete trovarlo in farmacia o su Amazon.

Anche il sole per questa tipologia di pelle, è un ottimo alleato, sebbene preso con cautela: infatti, l’esposizione solare migliora visibilmente l’acne “asciugando” la pelle, ma se si esagera si ottiene l’effetto contrario poiché la pelle, per difesa, inizia a produrre una maggiore quantità di sebo.

Per oggi il mio post sui rimedi naturali per trattare la pelle acneica termina qui, se vi è piaciuto l’articolo condividetelo sui social, intanto continuate a seguirmi per scoprire altri rimedi naturali, news e tendenze!

Fammi sapere quello che pensi dell'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.